Flying Kids Records

Low Standards, High Fives – Revolushhhh


 KID008
CD comes in cardboard package with inlay poster - limited to 300 copies
1. Crazy Boy
2. Ghost Town
3. Where We Are
4. Flying High, Looking Down

Listen on Bandcamp

I Low Standards, High Fives sono un altro riflesso di tutto quello che cerchiamo là fuori, come persone prima che come artisti. Una storia che parla di essere ex (ex See Emily Draw, ex Angry September, Ex Dog Tale, ex Thanx The Killer), che parla di prendere su le chitarre di nuovo, e di fare le cose in modo diverso, in modo più lento e meditato. In modo che ogni mossa sia davvero importante.

Una storia che parla di registrazioni casalinghe di demo imprecisi, spostati tra chiavette USB portate a mano. Con buona pace dei Wetransfer, degli streaming farlocchi, di internet che annulla le distanze. Pure delle Poste. Che almeno uno si guarda in faccia, e capisce che in queste canzoni – tra gli arpeggi vicini al post hardcore più illuminato, mentre l’impianto ritmico imponente sorregge incroci di voci precisi, tra lentezze misurate e ripartenze – sono nate, sono state sofferte, sono cresciute, e ora sono qui.

E poi scopri che dietro a Revolushhhh ci sono persone che non guardano al 1996 come a un’epoca mitica – più vera e sincera –, ma persone che nel 1996 erano ai concerti. Compravano i dischi. Mettevano su i primi gruppi, poi i secondi, poi ancora altri. E che poi, alla fine della storia, si trovano a suonare con ragazzi che nel 1996 avevano ancora la bici con le rotelle. Ed è qui che si chiude davvero il cerchio.

Revolushhhh esce in formato cd in 300 esemplari in edizione limitata per Flying Kids Records il 3 febbraio 2014.



8 EUR